Dopo un primo, fin troppo modesto, assaggio in Batman v. Superman, la Wonder Woman interpretata da Gal Gadot tornerà sugli schermi nel 2017, questa volta con un film tutto suo.

The war to end all wars

Ambientato tra la Prima guerra mondiale e i giorni, il film racconta la genesi di Diana, principessa delle Amazzoni. Guerriera immortale allenata fin da bambina su di un’isola segreta, la nostra protagonista entrerà ben presto in contatto con Steve Trevor, un pilota americano che per caso si schianta con il suo aereo sull’isola delle Amazzoni.

Assunta l’identità segreta di Diana Prince, la nostra eroina deciderà di abbandonare la sua patria per combattere fianco a fianco degli Alleati nel corso della Prima guerra mondiale.

Lasciamo ora parlare le immagini del trailer:

It begins with her

 

Wonder Woman si preannuncia come uno dei must see del 2017. L’ambientazione della Prima guerra mondiale pare ricreata abbastanza fedelmente e l’atmosfera che si respira nel trailer è cupa ma allo stesso tempo vibrante e piena di energia.

Gli attori, con particolare riferimento non solo alla protagonista ma anche a Chris “Kirk” Pine, appaiono in parte e sembrano essere completamente a loro agio nei ruoli a loro assegnati.

Gal Gadot, criticata in prima battuta perché non aderente alla Wonder Woman dei comics, si sta rivelando al contrario un’attrice capace di cogliere le mille sfumature del personaggio. Wonder Woman, infatti, non è una pin up armata di scudo e gonnellino a stelle e strisce ma è una donna a tutto tondo: emancipata, forte, sicura di sé, amante della pace ma anche in grado di difendere la giustizia.

Se è vero che Batman v. Superman e il recente Suicide Squad hanno lasciato con l’amaro in bocca molti fans, dal mio punto di vista Wonder Woman potrebbe essere il titolo della svolta, ovvero quello in grado di mostrare anche ai più scettici il vero potenziale del DC Extended Universe.

 

 

  • Monkey's Factor
4

Riassunto

Wonder Woman potrebbe essere la vera sorpresa del 2017. Il trailer appare ben costruito e ricco di spunti interessanti. Che sia finalmente la volta buona per il DC Extended Universe di far breccia anche sugli spettatori più esigenti?

Cosa ne pensi? Scrivi qualcosa